Krisma Music Home Page



Maurizio and the "finger-job" episode, 1978

During the promotional 1978 Chinese Restaurant tour Maurizio experiments the notorious "finger-job" (a finger is cut on stage with a razor or knife), in response to provocations by so-called Italian "autonomi". The accident is the cause of the early termination of the tour and is covered by many newspapers

Il Resto Del Carlino, 22 febbraio 1978

Il Resto del Carlin - Cantante punk si taglia un dito

"Si Canta Meglio, Tagliandosi Un Dito" - (Corriere Della Sera - 23 febbraio 1978)

Far violenza a se stessi perché se ne parli è una vecchia storia.
Anche Muzio Scevola, sotto sotto, pensava a dieci righe su un testo delle medie. Graziandovi di un excursus sull'autoviolenza nella storia e venendo ai nostri giorni, mi sembra doveroso ricordare come "Si Canta Meglio, Tagliandosi Un Dito" - (Corriere Della Sera - 23 febbraio 1978)si vada diffondendo la pratica di offrirsi come agnelli sacrificali per una ingiustizia della società, dai drammatici casi degli Jan Palach che si cospargono di benzina alle diete-punti di Marco Pannella. Ma il caso registrato la altra notte in una balera di Reggiolo (Reggio Emilia) esce dagli schemi: c'era uno spettacolino del duo Chrisma, cioè Cristina e Maurizio Arcieri che cantavano roba punk, vestiti di cuoio.

A un certo punto Maurizio si è fatto avanti sul palchetto e ha fatto un discorso di questo genere: "Dicono che noi punk italiani abbiamo copiato da quelli inglesi". (La tesi era ineccepibile, in fatto di costume abbiamo importato dall'estero i blouson noir, i teddy boy, i beat, gli hippy, una delle poche creazioni nazionali sono stati i balilla moschettieri). Bene, ha proseguito Maurizio, per dimostrarvi che noi non scimmiottiamo nessuno, vi farò un gioco nuovo, potrei dire che l'hanno inventato negli USA e farebbe più effetto e invece no, l'abbiamo inventato Cristina e io, si chiama il "finger job", ovvero gioco del dito. Quindi Maurizio ha impugnato un rasoio e si è tranciato netto il dito indice della mano sinistra. Il sangue è schizzato sul pubblico: la roulette russa era ridicolizzata e così pure la mensur, cioè lo sfregio sulla guancia di origine prussiana, e così pure le sfide con le macchine di "Gioventù bruciata" con James Dean. Maurizio, un po' sbiancato in volto, si è lasciato poi convincere a lasciarsi portare all'ospedale, ove quei sanitari - invece di praticargli l'eutanasia per il bene suo, di sua moglie e di noi tutti - gli hanno riappicicato il dito con un'ardita operazione chirurgica. Intervistato successivamente Maurizio ha ribadito il concetto dell'italianità del punk: così imparano quelli che sostengono che lui copia dagli inglesi, e così imparano anche i punk di Londra.

Questo è il vero punk-DOC, denominazione di origine controllata. L'escalation dell'esibizionismo è triste e mi sembra ieri quando bastava che un'attricetta si spogliasse sulla Croisette a Cannes e fioccavano telefoto in tutto il mondo. Adesso, se un'attricetta, scoprendosi, non rivela di essere un attoretto o se un attoretto non ha subito un piccolo intervento che ha regolarizzato una manchevolezza di sua madre che lo voleva una femmina, le telefoto non interessano. Ora siamo al dancing innaffiato di sangue.

Tutti ricordiamo il Grand Guignol, cioè quella forma di spettacolo che ebbe una certa voga ai primi del Novecento e in cui si rappresentavano fatti terrorizzanti con teste che rotolavano sul pavimento e spettatori che svenivano. Però erano trucchi. L'altra notte a Reggiolo non è svenuto nessuno, anzi la folla di celenterati si è fatta sotto applaudendo lungamente Maurizio.

Il risultato sembra dunque dargli ragione, applausi, interviste, noi che siamo qui a parlarne. Maurizio ha ancora il suo dito, e qualche scrittura in più. Però la strada che imboccato è irreversibile, non si illuda di vivere di rendita, il pubblico sa ormai cosa aspettarsi. La prossima volta si tagli però qualcosa di più qualificato. La causa del punk italiano lo esige.

Luca Goldoni





 

News - Biography - Discography - Records - MP3 - T-Shirts - Press - Video - Photo - Podcast - Maurizio - I New Dada -
Contacts - Live - Sitemap

Mind Lounge

Designed by MarXel